Obesità in Italia: la campagna Apoteca per combatterla

Scritto da: -

A maggio al via nelle 500 farmacie Apoteca Natura l'iniziativa "Bilancia il tuo peso, misura la tua salute" in collaborazione con SIMG. Ecco i dettagli...

apoteca.jpg

L’eccesso di peso rappresenta un serio problema di salute pubblica: in Italia le persone che lottano con la bilancia sono oltre il 36%, i maschi più delle donne (45,6% contro 28,1%). 

E dal sovrappeso si può passare all’obesità, fenomeno in costante crescita nel nostro Paese: dal 1994 gli obesi sono aumentati del 25%. Oggi sono 6milioni, ovvero il 10% della popolazione. Ma non è solo una questione estetica: il peso eccessivo è responsabile dell’80% dei casi di diabete di tipo 2, del 55% dell’insorgenza dell’ipertensione, del 35% delle cardiopatie e degli ictus. L’Italia vanta inoltre il triste primato europeo di bambini/adolescenti in sovrappeso (36%) ed obesi (10-15%).

Per questi motivi è nata la campagna “Bilancia il tuo peso, misura la tua salute” di Apoteca Natura, in collaborazione con SIMG (Società Italiana di Medicina Generale), che per tutto il mese di maggio coinvolge il network di farmacie specializzate su rimedi naturali, integratori, omeopatia e alimentazione speciale. “Si potrà compilare una scheda sulle misurazioni antropometriche - spiega il dottor Lanfranco Galimberti di Apoteca Natura - e sarà disponibile un questionario on line (www.apotecanatura.it) per ricercare la propria mappa del comportamento alimentare, sulla quale basare preziosi consigli personalizzati”.

Nel frattempo, un utile strumento a disposizione di tutti per capire se si è in sovrappeso o meno, è il calcolo dell’indice di massa corporea, che si ottiene dividendo il peso (in kg) per la statura (in metri) elevata al quadrato. Il valore limite del BMI è 25, oltre al quale si parla di sovrappeso. Se si supera anche la cifra 30, allora, purtroppo, si è obesi. Questi valori sono stati stabiliti in base al rischio di malattie associate.

La campagna di prevenzione proseguirà per tutto il mese di maggio e, a partire da giugno, il servizio per il controllo del peso entrerà a far parte dei servizi permanenti nelle farmacie. A questa iniziativa si somma anche l’importante contributo di AIDAP (Associazione Italiana disturbi dell’alimentazione e del peso): per chi vuole mangiare sano è disponibile su www.equilibrionelcontrollodelpeso.it un diario alimentare per autogestirsi senza rischi grazie al calcolo in tempo reale delle calorie assunte e consumate.

Vota l'articolo:
3.00 su 5.00 basato su 1 voti.