Cava il tappo dalle orecchie!

Scritto da: -

non sento

Il tappo di cerume è frequente nei più piccoli.

I genitori, spesso, si accorgono che i loro bambini ne hanno uno, solo quando vanno a fare la visita dal pediatra e questi non riesce ad eseguire l'indagine visiva del timpano. "Qui non si vede proprio un fico secco!".

Come rimuoverlo?

Il modo migliore è usare dei lavaggi d'acqua a temperatura ambiente. Se necessario, si può unire dell'olio di oliva o di mandorle. Applicare prima del lavaggio delle gocce emollienti è utile nel caso in cui il tappo di cerume fosse duro. L'inconveniente più grande è che dopo aver messo le gocce, il bambino dovrebbe rimanere sdraiato con l'orecchio in su per 5-10 minuti. (Ed è proprio una bella impresa!)
Utili sono le gocce Debrox. Se ne inseriscono 3 e si aspetta qualche minuto prima di risciacquare con la soluzione fisiologica (specifica per orecchio). Debrox contiene: Glycerin, Ureaperoxide, Aqua, Propylene Glycol, Sodium lauroyl Sarcosinate, Citric Acid.

Non bisogna mai usare bastoncini di ovatta, perchè invece di aiutare a rimuovere il tappo, possono spingere in profondità il cerume e lesionare la membrana timpanica. Non bisogna mai usare neanche i coni rivestiti di cera: sono estremamente pericolosi! L'otorino mi ha spiegato che molte persone sono finite in ospedale a causa di questi prodotti e che non dovrebbero neanche essere venduti in farmacia.
La cosa migliore da fare è chiamare il pediatra che prescriverà una rimozione di tappo di cerume in ospedale o una visita dall'otorinolaringoiatra.

Perchè viene?
Il cerume viene prodotto da delle ghiandole presenti nel condotto uditivo esterno, viene eliminato dal movimento dall'interno verso l'esterno delle cellule che rivestono la parete del condotto. Quando il bambino fa il bagnetto il cerume si inumidisce e si rigonfia provocando al piccolo la brutta sensazione di avere l'orecchio tappato.

 

Cerume e adenoidi. Che correlazione c'è?

I bambini con ipertrofia adenoidea soffrono spesso anche di otite media catarrale in entrambe le orecchie. I sintomi sono un senso di ovattamento e a volte dolore. I bambini si fanno ripetere le parole dai genitori, tendono ad essere più distratti ad avere frequentemente il naso chiuso e il raffreddore. Meglio a questo punto rivolversi ad un otorino ed eventualmente eseguire un esame di audiometria. Buoni risultati si possono avere con una cura in uno stabilimento termale che abbia acqua sulfurea o salsobromoiodica.

Image by Kidssundayschool.com

Vota l'articolo:
Nessun voto. Potresti essere tu il primo!  
 
 

© 2004-2014 Blogo.it, alcuni diritti riservati sotto licenza Creative Commons.
Per informazioni pubblicitarie e progetti speciali su Blogo.it contattare la concessionaria esclusiva Populis Engage.

Kidzone.blogosfere.it fa parte del canale Blogo Sport di Blogo.it Srl socio unico - P. IVA 04699900967 - Sede legale: Via Pordenone 8 20132 Milano